Villa Taranto - Stresa ed Arona - Viaggiare in Pullman - Autonoleggio Losio - Vous Allez Viaggi

Vai ai contenuti

Villa Taranto - Stresa ed Arona

Viaggi in giornata


a partire da
55.00€

Villa Taranto - Stresa ed Arona
13 Aprile 2014

La notorietà di cui gode in tutto il mondo Villa Taranto non dispensa infatti i più frettolosi dal trascorrervi un paio d'ore. L'aspetto odierno del giardino della non è un frutto spontaneo, ma il risultato plasmato nel tempo di una laboriosa elaborazione intrapresa dal Capitano Mc Eacharn nel 1931. Entrare nei giardini di Villa Taranto è come compiere un viaggio attraverso paesi lontani.

Stampa il programma

Villa Taranto, Stresa ed Arona
13 Aprile 2014

La quota individuale di partecipazione è
€ 75,00  (pranzo incluso)


Prezzo bambini € 55,00
(con menù bambini: primo piatto di pasta al ragù, cotoletta e patatine fritte, dolce, una bibita)

Supplemento ingresso Villa Taranto: € 7 / 8 circa a persona adulti, € 6 bambini (da pagare in loco)
Supplemento biglietto per la salita nella statua di San Carlo € 2 circa a persona (da pagarsi in loco)


Ritrovo dei partecipanti alle ore 6:30 nei luoghi prestabiliti e partenza in pullman in direzione di Pallanza; soste facoltative in autogrill lungo il percorso. Giunti a Villa Taranto tempi libero per la visita della villa. Al termine trasferimento a Stresa e tempo libero a disposizione per una passeggiata sul lungo lago e shopping. Pranzo in ristorante. Nel primo pomeriggio imbarco per l’escursione all’Isola Bella, visita guida alla villa ed ai suoi meravigliosi giardini. Terminate le visite, inizio del viaggio di rientro con sosta ad Arona  e visita libera  al Colosso di San Carlo Borromeo. Arrivo previsto in serata nei luoghi di partenza.


Trittico di primi piatti:

Cannellone al prosciutto e formaggio - Ravioli alla piemontese - Pennette alla “scarpara”

Bis di secondi piatti:

Fesa di vitello - Arista al forno con verdure e patate fondenti

Dessert:

Tiramisù

Bevande:

¼ di vino - ½ minerale - Caffe’




Per informazioni e prenotazioni rivolgersi a:

Agenzia Vous Allez Viaggi snc
- Ghedi (BS) tel: 030.90.50.346
info@vousallezviaggi.it


Autonoleggio Losio
- Leno (BS) tel: 030.90.61.72
info@autonoleggiolosio.it

La quota comprende:

  • Viaggio A/R in pullman G.T.L

  • Pranzo in ristorante

  • Battello a/r da Stresa per l’isola Bella

  • Ingresso al palazzo e giardini sull’ Isola Bella

  • Servizio guida  sull’ Isola Bella

  • Bevande a pranzo comprese

  • Iva e tasse

  • Organizzazione tec. Vous Allez Viaggi snc – Ghedi (BS)


La quota non comprende:

  • Altri ingressi vari, mance, extra personali e tutto quanto non menzionato nella voce "la quota comprende"

Villa Taranto

I Giardini Botanici di Villa Taranto si trovano a Verbania, nella parte nordorientale del promontorio della Castagnola sulle rive occidentali del Lago Maggiore, tra le frazioni di Pallanza e Intra, nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola (VCO). I giardini terrazzati coprono un'area di circa 16 ettari e ospitano decine di migliaia di piante. Sono percorsi da 7 km di viali ed hanno attualmente una vasta fama in tutto il mondo, in quanto sono considerati tra i più belli d'Europa. Figura chiave per la storia dei giardini di Villa Taranto è quella di Neil McEacharn, capitano di origine scozzese, fortemente appassionato di botanica e innamorato dell'Italia, paese che aveva visitato per la prima volta in giovinezza. Nel 1928 McEacharn ritornò in Italia con il preciso intento di mettersi alla ricerca di terreni adatti alla realizzazione e preparazione di un vasto giardino, non riuscendo però al momento a trovare delle offerte soddisfacenti. Nel 1930 ha la possibilità di acquistare dalla contessa Rosamund Marke Wood, che la usava come residenza estiva, la proprietà La Crocetta, situata a Pallanza, sul promontorio della Castagnola. Lo scopo di questo acquisto in terra italiana era quello di dar vita alla sua più grande ambizione, quella di trasformare questo terreno in uno dei più illustri complessi botanici del mondo. I lavori di trasformazione vennero effettuati dal 1931 al 1940, e McEacharn ribattezzò subito la vasta proprietà Villa Taranto, in onore del suo antenato Mc Donald, nominato duca di Taranto da Napoleone.

Torna ai contenuti