Festa di Sant'Ambrogio a Milano - Viaggiare in Pullman - Autonoleggio Losio - Vous Allez Viaggi

Vai ai contenuti

Festa di Sant'Ambrogio a Milano

Eventi Speciali


a soli
25 €

Festa di Sant'Ambrogio a Milano
14 Dicembre 2014

Gli Oh bej! Oh bej! rappresentano una delle più antiche tradizioni milanesi: le prime origini storiche risalgono al 1288, periodo in cui una festa in onore di Ambrogio si svolgeva nella zona dell'antica Santa Maria Maggiore. 


Festa di Sant'Ambrogio a Milano
8 Dicembre 2015

La quota individuale di partecipazione è

€ 25,00


Ritrovo dei partecipanti nei luoghi prestabiliti ed immediata partenza in pullman G.T.L in direzione di Milano . Giunti a Milano intera giornata libera dedicata allo shopping personale, per ammirare le numerose bancarelle ed i meravigliosi addobbi del Natale, per assaporare la magica atmosfera natalizia. Al termine della giornata inizio del viaggio di rientro con arrivo previsto in serata nei luoghi di partenza.


Per informazioni e prenotazioni rivolgersi a:

Agenzia Vous Allez Viaggi snc
- Ghedi (BS) tel: 030.90.50.346
info@vousallezviaggi.it


oppure

Autonoleggio Losio
- Leno (BS) tel: 030.90.61.72
info@autonoleggiolosio.it

La quota comprende:

  • Viaggio a/r in pullman G.T.L.

  • Accompagnatore

  • Iva e tasse

  • Organizzazione tecnica Vous Allez Viaggi snc - Ghedi (Bs)


La quota
non comprende:

  • Ingressi vari da pagare in loco, mance extra personali e tutto quanto non menzionato nella voce "la quota comprende"

Oh Bej! Oh Bej!

Gli Oh bej! Oh bej! rappresentano una delle più antiche tradizioni milanesi: le prime origini storiche risalgono al 1288, periodo in cui una festa in onore di Ambrogio si svolgeva nella zona dell'antica Santa Maria Maggiore. Ma le origini dell'attuale festa risalgono al 1510 e coincidono con l'arrivo in città di Giannetto Castiglione, primo Gran Maestro dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro. Egli era stato incaricato da Papa Pio IV di recarsi a Milano, nel tentativo di riaccendere la devozione e la fede verso i Santi da parte dei cittadini ambrosiani. Arrivato nei pressi della città, Giannetto ebbe il timore di non venire accolto con favore dalla popolazione milanese, la quale non aveva mai manifestato forti simpatie nei confronti del Papa. Era inoltre il 7 dicembre, giorno in cui si festeggiava il patrono Ambrogio, in coincidenza con l’elezione vescovile del santo avvenuta il 7 dicembre 374. Decise allora di approntare un gran numero di pacchi, riempiti con dolciumi e giocattoli. Entrato a Milano iniziò con il suo seguito a distribuire il contenuto dei pacchi ai bambini milanesi, i quali si erano radunati intorno al corteo insieme ad una gran folla di cittadini. Il corteo raggiunse la Basilica di Sant'Ambrogio attorniato da una folla festante. Da allora si cominciò ad organizzare, nel periodo della festa dedicata ad Ambrogio, la fiera degli Oh bej! Oh bej!.

Torna ai contenuti